Ristorazione

Versione stampabileSend by email

Scheda referenti

 

In un intervento di protezione civile non può mancare la ristorazione rivolta alla popolazione colpita da una calamità, ma anche al volontario. Mangiare è un bisogno primario per le funzioni vitali, mangiare bene è un buon modo per mantenersi efficienti e in salute. Ecco perché non può mancare un gruppo che si occupi della cucina e dei relativi pasti. Il gruppo cucina del NIP è avvantaggiato dalla tradizione gastronomica parmense che si ritrova spesso nei pasti preparati. 

La tradizione va poi unita alla capacità organizzativa per gestire un numero di pasti, che in alcune occasioni, può superare le centinaia di unità, all’inventiva che permette di usare con efficienza le vettovaglie disponibili. Serve, in sostanza, come per tutti i gruppi, del resto, persone competenti e preparate. Non meno importante è l’attenzione e la cura delle norme igieniche, attenzione richiesta anche per legge. Le mansioni sono molteplici e impegnative, dai cuochi, agli aiutanti in cucina a chi prepara i locali della mensa. Si inizia la mattina presto con la colazione e si termina la sera, per ultimi con la cena e il riassetto della cucina. Insomma, un lavoro impegnativo, ma ricco di soddisfazione che si manifesta con la gratitudine delle persone che con il pasto ritrovano un po’ di serena quotidianità.

 

Categoria: